Come diventare una modella

Tante ragazze hanno un sogno nel cassetto: quello di lavorare come modelle. Una carriera di questo tipo è davvero entusiasmante, perché consente di viaggiare molto, di conoscere nuove persone, di mettere da parte cifre anche consistenti.

Devi sapere, però, che in questo settore ci sono alcuni canoni da rispettare, collegati soprattutto al fisico e alla cura del corpo. Vediamo insieme come si fa a diventare una modella, e quali sono i criteri da soddisfare per affermarsi nel mondo fashion!

modella

Requisiti per fare la modella

Le misure sono importanti

Innanzitutto, tieni presente che in questo ramo le misure sono importanti. Ci riferiamo al classico 90-60-90, specialmente per quanto riguarda le cosiddette modelle commerciali – ovvero quelle che posano per cataloghi e magazines. Talvolta, invece, alle ragazze che sfilano in passerella si richiede uno standard leggermente inferiore, con un massimo di 88 cm.

Ci teniamo a precisare che questi limiti sono imposti non tanto dalle agenzie, quanto dalla vestibilità dei capi stessi. Per il resto, la taglia media è la 38-40, a meno che non si parli delle modelle curvy.

L’altezza minima per fare la modella

Se desideri seguire questa strada, la regola vuole che la tua altezza sia di minimo 1.75 m. Ci sono state, però, delle indossatrici famose con statura pari a 1.70 o 1.71 m: in alcune circostanze questo principio è relativo.

È fondamentale, comunque, non essere troppo basse o troppo alte. Anche quest’ultimo caso può essere problematico, sempre per questioni legate al design dei vestiti. Per diversi agenti di moda, l’altezza ideale è compresa tra 1.76 e 1.78 m.

Il tuo peso forma

Passando a un argomento correlato, ossia il peso forma, questo si aggira in genere intorno ai 50-55 kg per 1.75 m. Il motivo è semplice: gli abiti delle collezioni devono calzare alla perfezione.

Non di rado, prima delle sfilate o dei servizi fotografici si procede con la fase chiamata fitting. Si verifica, cioè, se gli indumenti sono adatti al fisico della modella, o se bisogna eseguire delle modifiche.

Scuole e lezioni per fare l’indossatrice

Per arricchire il tuo curriculum potresti iscriverti a dei corsi di formazione utili, per esempio quelli incentrati sul portamento. Imparerai a camminare nel modo corretto, il che influirà positivamente persino sulla tua autostima. Queste lezioni sono ottime anche per acquisire un maggiore potenziale comunicativo, che qualunque indossatrice dovrebbe possedere.

Il book fotografico

Il tuo CV può essere integrato, inoltre, con un book fotografico composto dagli scatti più espressivi che ti rappresentano. Inizierai così a presentarti e a mostrare il tuo carattere! È preferibile inserire nella raccolta immagini sia a colori sia in bianco e nero.

Contattare le agenzie di moda: I casting

​Nella maggior parte delle situazioni, le agenzie di moda organizzano casting e provini per scegliere le modelle. Fai attenzione agli annunci per non perdere nessuna buona occasione: in questo campo è indispensabile conoscere le persone giuste!

Quanto guadagna una modella?

Forse ti starai chiedendo: ma quanto guadagnerò se riuscirò a coronare il mio sogno? Lo stipendio delle indossatrici varia a seconda della notorietà e del tipo di campagna pubblicitaria. Una modella celebre può percepire anche 700 euro a sfilata, una meno famosa intorno ai 300-400 euro.

Consigli

​Prima abbiamo elencato i requisiti di base che le modelle devono rispettare. Tuttavia non si tratta soltanto di avere un bel viso e un corpo longilineo: la cura di sé è importantissima, e riguarda anche la pelle, i capelli ecc. In aggiunta, bisogna essere in grado di manifestare la propria personalità e di non cedere mai alla timidezza. Sii sicura delle tue capacità, e coltiva tanto il tuo benessere fisico quanto quello mentale.

Richiedi informazioni

Contattaci subito per maggiori informazioni

12 + 9 =

Gallery

Le nostre modelle

Vuoi diventare una modella?